Ken Falco il superbolide

Ken Falco

Ken Falco alla guida della sua Hayabusa sfreccia sui più improbabili circuiti automobilistici mondiali, sempre alle prese con gli sporchi trucchi dei guidatori della Black shadow, scuderia il cui unico scopo è eliminarlo. Le più assurde manovre ai limiti della fisica e la mitica sigla ne hanno fatto un classico irrinunciabile degli anni 80.

La storia / 1

Ken Hayabusa è un giovane, spregiudicato pilota, punta di diamante della scuderia Sayongi, piccola ma agguerrita casa automobilistica impegnata sui più disparati percorsi automobilistici di tutto il mondo. Figlio di un grande ingegnere automobilistico, creatore del potente motore che porta il suo nome, e fratello di un grande pilota, entrambi morti in incidenti automobilistici, Ken corre in memoria dei suoi 2 parenti.

La Hayabusa special

In una formula estrema in cui le macchine assomigliano più a mezzi da guerra e i circuiti nascondono insidie dietro ogni curva, la Hayabusa special del falco e le macchine della Sayongi se la devono vedere con quelle della Black shadow, scuderia che annovera tra i suoi piloti solo pezzi da galera, e il cui unico scopo è eliminare fisicamente tutti gli avversari.

macchine della Black shadow

A comandare la black shadow c'è il misterioso Ayab Mobil Dick, strano personaggio che porta una specie di armatura che lo fà assomigliare al dottor Destino dei Fantastici 4, dal passato oscuro che riserverà una grande sorpresa.

Il capo della Black shadow

Nella lotta contro la black shadow, Ken può contare sul supporto dello scontroso Sayongi, autentico genio dei motori, e su tutti i membri del team, da Yamato e Mutsu, più impegnati in officina che in pista, a Sakura, la vivace sorella del capo squadra..

4 dei 7 membri della Sayongi

..fino a Gatetsu e Kamikaze, che lo accompagnano in gara la maggior parte delle volte.

GatetsuKamikaze

Luogotenente e sgherro principale di Ayab è Baron, viscido personaggio il cui ruolo è quello di reclutare piloti abilissimi in tutto il mondo per farli diventare i prossimi avversari di Ken e dei suoi compagni.

Il barone nero

Ma oltre all'abilità di Ken, la Sayongi può contare sul potentissimo motore Hayabusa, siglato da V1 a V5 a seconda del numero delle turbine che ne caratterizzano l'evoluzione, sempre in grado di portare la macchina del falco al traguardo per prima.

Il motore V5

La storia / 2

Le corse si susseguono su tutte le piste del mondo, dall'Australia al Brasile, dal Messico fino all'India e alle cime dell'Himalaya, e grazie al determinante aiuto dei compagni di squadra, Ken riesce sempre ad avere la meglio sulla black shadow, nonostante i tranelli e le trappole (e una volta finisce anche per perdere da Gatetsu). Finchè, Baron non scopre un nuovo talento, Ryu.

Ryu

Questo è un giovane che brucia di passione di vincere, come Ken. Con la sua tecnica speciale del salto triplo, in grado di fargli superare qualsiasi ostacolo come un sasso che rimbalza sull'acqua, Ryu sconfigge Ken. Ma il falco non sta a guardare: diventa maestro della spettacolare tecnica di guida su due ruote, e si prende la rivincita su Ryu, di cui è diventato amico, vista la schiettezza del rivale, che lo affronta sempre a viso aperto e senza gli sporchi trucchi tipici della black shadow.

Guida su due ruote

L'unico altro rivale onesto che Ken incontra è Romy, una ragazza figlia di un grande pilota del passato, che vuole battere il falco senza i mezzi illegali della black shadow. Purtroppo, finirà per restare uccisa nel tentativo di salvare Ken, di cui si era innamorata, da una trappola mortale ordita da Baron.

Romy ferita a morte

Intanto, tornato alle corse, Ryu sconfigge di nuovo Ken, grazie a una rivoluzionaria autovettura, in grado di gonfiare maggiormente le ruote su cui poggia la macchina in curva, in modo di non diminuire mai la velocità.

Nuovo duello tra Ryu e Ken

L'arrivo dell'evoluzione V4 del motore della Hayabusa consente a Ken di combattere alla pari con Ryu, ma nella loro sfida interviene ancora Ayab, che scaglia contro Ken un falco, che lo dovrebbe colpire a morte. Accortosi del pericolo, Ryu si lancia con la sua macchina contro l'animale, restando ucciso nello scontro.

La morte di Ryu

Il continuo duello tra Sayongi e Black shadow per la supremazia nel mondo delle corse arriva infine a un atto finale: una sola corsa lungo le Alpi, per decidere il vincitore finale e al termine della quale la scuderia sconfitta si dovrà ritirare. Per la black shadow, scende in pista addirittura il capo, Ayab, che tolta la maschera si rivela essere Benny Kramer, un pilota squalificato anni prima perchè responsabile della morte di 13 piloti, tra cui il fratello di Ken.

Kramer, Ayab Mobil Dick

La corsa finale è ovviamente allo spasimo: tutti i membri della Sayongi finiscono all'ospedale per ferite, mentre gli sgherri di Ayab, tra cui anche Baron, muoiono in incidenti da loro stessi provocati. Ayab ricorre a tutti i mezzi per fermare Ken, anche i raggi laser della sua macchina da guerra. Ma proprio mentre sta per tagliare vittorioso il traguardo, il suo motore si rompe: l'ultimo disperato tentativo di speronare il giovane pilota di Sayongi, a bordo del potentissimo V5, finisce con la distruzione della macchina e la sua morte. Ken ha finalmente vinto l'ultima corsa, e il mondo dell'automobilismo non sentirà la mancanza di Ayab e della black shadow.

Il successo

Come per Takaya, grandissimo successo, nonostante il numero esiguo di puntate, tutte tra l'altro dallo svolgimento piuttosto ripetitivo (partenza, 90% delle macchine distrutte, duello finale tra Ken e le black shadow, con Ken che vince, spesso grazie al sacrificio dei suoi compagni), ma trattandosi di corse, si andava sicuri con il pubblico maschile. Sigla mitica dei Superobots. Fattore anni 80: 9

Gli altri cartoni della velocità

Supercar Gattiger

L'unione delle 5 macchine nella supercar

Le storie di Jo Kabuki e dei suoi 4 amici, che uniscono le loro avveniristiche macchine nel supercar gattiger, un superbolide con cui gareggiano su tutti i circuiti del mondo, contro i sicari della scuderia Black demon. Uno dei motivi principali che mi fece diventare consumatore di patatine erano le macchinine del gattiger, che potevano essere unite come nel cartone. Fattore anni 80: 8

Super auto Mach 5

Lo spericolato Go

Lo spericolato Go guida una macchina piena di trucchi e gadget elettronici, attivati dai 7 pulsanti dalla A alla G che si trovano sul volante. Con la simpatica compagnia del fratellino Bob e dello scimpanzè Chirinchi, Go deve combattere contro gli sgherri della scuderia Racer X. Uno dei primissimi cartoni arrivati in Italia negli anni 80. Fattore anni 80: 7,5