Lamù

Foto di gruppo

La prima telenovela interplanetaria a cartoni animati, da un altro genio folle dell'animazione giapponese, quella Rumiko Takahashi "responsabile" anche di Ranma, Maison Ikkoku e Inuyasha. Uno dei cartoni più divertenti e "disinibito" degli anni 80, in cui le provocanti protagoniste usavano le loro armi di seduzione sui protagonisti maschili, quasi tutti succubi della loro bellezza, a cominciare dal povero Ataru.

La storia / 1

Gli alieni del pianeta Uru, esseri molto simili ai fauni della mitologia, con tanto di piccole corna, hanno deciso di invadere la Terra, molto più arretrata rispetto alla loro tecnologia, e soprattutto rispetto alle loro abilità magiche. Tra tanti brutti ceffi, agli ordini del re Oni, c'è anche una bella ragazza, sua figlia Lamù.

La bella Lamù

Il re Oni concede un'ultima possibilità di salvezza ai terrestri: se uno di loro riuscirà a sconfiggere in combattimento un abitante di Uru, gli alieni rinunceranno all'invasione. A seguito di un estrazione planetaria, il prescelto risulta essere il giovane Ataru Moroboshi, l'essere più sfortunato dell'intero pianeta.

Il coprotagonista della serie, Ataru

Guarda caso, l'alieno da battere è proprio Lamù, e la sfida consiste nel riuscire ad afferrare, entro 10 giorni, uno dei corni della ragazza. L'impresa appare ardua, perchè Lamù può volare e scagliare fulmini sul malcapitato Ataru: ma questi con l'inganno riesce a sottrarle il reggiseno, e la ragazza per riappropriarsene finisce per farsi beccare dal furbacchione, che per l'euforia della vittoria promette alla sua ragazza, Shinobu, di sposarla.

Shinobu

Ma Lamù equivoca tutto, e crede che la promessa di matrimonio sia destinata a lei. Decide quindi di rimanere sulla Terra per sposare Ataru, che diventa il suo "tesoruccio". Da quesa incomprensione, cominciano i guai per tutti.

Lamù e il suo tesoruccio

Ataru vorrebbe infatti la giusta ricompensa per il salvataggio della Terra, mentre Lamù, tremendamente gelosa, non sopporta che il suo futuro sposo sia così "farfallone" con le ragazze, e lo richiama all'ordine con continue scariche elettriche..

La storia / 2

Nuovi personaggi arricchiscono il cast della telenovela: prima di tutti Shoutaro Mendo, figlio unico di una delle più ricche famiglie del Giappone, quarto componente di un quadrilatero amoroso che vede Lamù rincorrere Ataru, che cerca "contatti ravvicinati" con Shinobu, che si invaghisce proprio di Mendo, che ha invece perso la testa per Lamù..

Mendo

La situazione sulla Terra diventa ancora più ingarbugliata quando alcune vecchie conoscenze di Lamù decidono di venire a trovarla: prima arriva Rei, l'ex della protagonista, che ha la particolare caratteristica di trasformarsi in un mostro gigantesco a forma di tigre quando si emoziona..

Rei

Poi arriva Ran, amica d'infanzia di Lamù, decisa però a vendicarsi della protagonista, che le aveva soffiato il ragazzo, Rei, appunto, facendo innamorare di sè Ataru, che non disdegna certo le sue grazie..

L'agguerrita Ran

Infine, si presenta Ten, il cuginetto di Lamù, che sembra un tenero bimbetto, ma in realtà è tremendo quando si tratta di aiutare la cuginetta a punire le scappatelle di Ataru, che finisce vittima delle sue scariche elettriche.

Ten

Tra scambi di persona, magie, mostri e esorcisti (la bellissima Sakura, di cui inevitabilmente si innamora Ataru, e suo zio Sakurambo), la "travagliata" storia d'amore tra Lamù e Ataru continua, tra alti e bassi, e anche se nè dal manga, nè dalla serie tv è dato sapere come è andata a finire, i fans della bella aliena innamorata sono sicuri che alla fine Ataru abbia "capitolato"..

Il sogno di Lamù

Il successo

Divertentissima, pazza serie, piena di follia come per ogni manga di Takahashi, colpì senz'altro anche per la notevole disinvoltura con cui per la prima volta veniva trattato l'argomento sesso in un cartone. A me Lamù piaceva troppo, e me la sarei sposata anche tenendo conto di corna, fulmini, e parenti extraterrestri.. Fattore anni 80: 9