I mitici super robot

Quando ad inizi anni 80 arrivò dal Giappone questo strano robot gigante con le corna che usciva da un disco volante e usava armi assurde come l'alabarda spaziale, ancora non sapevamo che la nostra adolescenza sarebbe stata segnata per sempre..Tra raggi protonici, spade del diavolo, doppi magli perforanti, sono transitati sui nostri schermi decine di robot, sempre con la stessa storia di fondo, i cattivoni che arrivano dallo spazio, i samurai elettronici ultimo baluardo della Terra. E noi ogni volta ad entusiasmarci, e a far finta che non sapevamo come sarebbe finita..

Goldrake - Atlas Ufo Robot

Ufo Robot Grendizer, questo il suo vero nome, arrivò in italia sul finire degli anni 70, e cambiò per sempre i nostri pomeriggi..

Jeeg robot d'acciaio

Uno dei più amati cartoni animati degli anni 80, per il suo arsenale di armi e gadget elettronici, ma grazie anche alla grande "umanità" dei personaggi, sempre molto eroici..

Il grande Mazinga

Il mio robot preferito, già dalla mitica sigla, e poi per la "qualità" dei nemici, sicuramente superiore a quella dei cattivi di Goldrake e Jeeg, e ancora per la mitica spada diabolica che affettava i nemici..

Mazinga Z

Il predecessore (e non, come si potrebbe pensare da noi, il "nipote") del Grande Mazinga, questo robot ha avuto grande successo nel nostro Paese..

Gli altri

Sulla scia del successo dei tre robot "classici", altri samurai elettronici hanno invaso i nostri schermi negli anni 80, da Daitarn III a Daltanious, dagli Astrorobot a Jetta Robot..