Pac Man, Frogger e gli altri videogiochi

I giochi insoliti

Certi giochi rifuggono dalla schedatura in categorie rigide, avendo magari al loro interno elementi di vari generi, ma data la loro "portata storica" non possono rischiare di rimanere fuori dalla citazione. Senza Pac man e Frogger, i vostri cari Halo e Medal of honor oggi non sarebbero qui, ingrati figli degli anni 2000!

Pac man

Pac Man, un mito senza età

Non é stato un semplice gioco, ma un fenomeno di costume della stessa portata del cubo di Rubik, degli swatch, delle timberland, un mito che resiste ai 20 e passa anni da quando portó le sale gioco di mezzo mondo fuori dalla preistoria di Pong e di Asteroid e dentro una nuova dimensione di divertimento ludico a colori. Un gameplay straordinario che nasce da una semplicità di ideazione sconvolgente: mangia i puntini prima che i fantasmini mangino te. Epocale. Fattore anni 80: 10+

Frogger

La coraggiosa ranocchia in mezzo al traffico

Una coraggiosa ranocchietta cerca di tornare a casa sfidando prima i pericoli del traffico, poi quelli letali del fiume vicino casa. Tra un'automobile scansata all'ultimo istante e prodigiosi salti da un tronco a un altro, si dipana la storia di un altro mito dei videogiochi, degno avversario di pac man nelle sale giochi della nostra quasi infanzia. Fattore anni 80: 10

Pinbo

Il flipper versione videogioco

Rivisitazione a 8 bit del classico flipper, Pinbo é stato un successo straordinario e uno dei miei preferiti in assoluto, con le decine di sottogiochi che andavano dal genere sportivo a quelli d'azzardo, a quelli ambientati nel circo. Mitiche le super palle bonus e i flipper semoventi con cui far fuori quelli odiosi mostriciattoli spaziali che ci attaccavano.. Fattore anni 80: 9

Pooyan

La coraggiosa mamma maialina

Teoricamente sarebbe uno sparatutto, ma ovviamente è troppo cartoon e simpatico per essere paragonato ad After burner o Vanguard: stavolta la mamma coraggiosa che deve liberare i figlioletti rapiti (da un branco di lupi cattivi) é una maialina, Pooyan, che però armata di arco e frecce sa essere un tremendo grattacapo per i lupastri, che dal canto loro cercano di abbatterla con lanci di pietre a volontá. Fattore anni 80: 9

Lemmings

I lemmings si involano verso un altro suicidio..

Questo invece sarebbe un platform, visto il modo orizzontale in cui si sviluppa, o un puzzle, visto che serve pazienza e un po' di intuito per finirlo, o anche un gioco d'avventura, ma finisce per essere un pazzo, irresistibile gioco "non catalogabile": i lemmings sono un popolo non molto intelligente, teoricamente votato al sacrificio estremo, stolti come sono ad andare sempre avanti senza pensare alle conseguenze. Compito vostro è "addestrare" alcuni di loro a diventare carpentieri, o minatori, o arrampicatori, per costruire ponti e scavare passaggi per consentire a quasi tutti di tornare a casa. Ahimè, quasi tutti, perchè in alcuni livelli senza i kamikaze che si fanno esplodere per il bene comune, non c'è possibilità di farcela. Altamente additivo. Fattore anni 80: 9

Circus Charlie

Il clown protagonista del gioco

Un simpatico clown alle prese con esercizi vari tipici del circo: salto dal trapezio, in mezzo ai cerchi di fuoco in sella a un leone (!), sopra tamburi elastici, in groppa a un cavallo, e altro ancora, in questo divertente e originale gioco di metá anni 80. Fattore anni 80: 8,5

I generi dei videogiochi